OFF 2013: | riepilogo | link | incontro Ven22Nov13 |

TENTATIVO DI “RIASSUNTO” DI OFF 2013

OFF - Festival del Cinema Chiuso 2013

OFF – Festival del Cinema Chiuso 2013

||| INCONTRO APERTO PROGETTO OFF ▲
▲ VENERDì 22 NOVEMBRE AL CINEMA PRENESTE LIBERATO GPRV |||

https://offestivalcinemachiuso.wordpress.com/
festivaldelcinemachiusoff@gmail.com

..continua a leggere..

Dal Venerdì 8 Novembre a Domenica 17 Novembre, si è tenuta la edizione 2013 di OFF – Festival del Cinema Chiuso –una iniziativa coordinata dai cinema occupati Volturno e Preneste con la collaborazione di aDnaCollective, Moebius Project, SinapsInArt.

▲ CONTATTI
https://offestivalcinemachiuso.wordpress.com/contatti/

Quest’anno, si è scelta una nuova e provocatoria veste “outdoor”, con un particolare riguardo al quadrante Est della città – nel quale vivono, lavorano, militano, ricercano e sperimentano gran parte degli attivisti di OFF e nel quale si stanno dispiegando molte delle contraddizioni e trasformazioni piu’ spigolose della metropoli.

▲ ABOUT OFF
https://offestivalcinemachiuso.wordpress.com/about-off-festival-cinema-chiuso

Fra i momenti crediamo piu’ significativi del progetto, l’avvio di un progetto di mappatura ed inchiesta dal basso sulla destinazione dei cinema abbandonati.

Dalla denuncia delle oltre quaranta sale vuote in città portata avanti in questi anni dai cinema occupati, dai Festival del Cinema Chiuso e da altre parti della cittadinanza attiva, vogliamo spostare l’attenzione sulla destinazione che avranno (o hanno avuto) queste sale.

Nel momento in cui Amministrazione e Accademia finalmente decidono di affrontare questa situazione, vogliamo avere chiaro come si pensa di farlo e gli effetti che hanno avuto determinati progetti, anche apparentemente interessanti, in passato.

Siamo partiti da “mappare attivamente” la situazione di Apollo, Avorio, Diamante, Impero (tutti compresi fra Esquilino e Pigneto/Torpignattara).

▲MAPPATURA ATTIVA PERMANENTE FUTURO CINEMA – ESQUILINO-PIGNETO-TORPIGNA

https://offestivalcinemachiuso.wordpress.com/2013/11/11/off-2013-giorno-2-map-mappatura-attiva-permanente-quale-futuro-per-le-sale-cinematografiche-fra-speculazione-e-abbandono/

Come diretta conseguenza di questa riflessione collettiva, OFF ha contestato mercoledì 13 un convegno al MAXXI(all’interno del Film Fest), dal titolo “la città dei cinema”, dedicato alla “riqualificazione” dei cinema abbandonati – un convegno che aveva fra i relatori, oltre ad architetti ed amministratori, la ConfCommercio e l’Associazione dei Costruttori Romani – disegnando uno scenario inquietante nel quale (in buona o cattiva fede) si potrebbe nascondere dietro la parola “riqualificazione” una ennesima e spregevole speculazione.

In quella occasione, OFF ha anche denunciato le condizioni di lavoro precarie (sedici ore di turno!) del personale del Festival del Cinema, a conferma che spesso dietro belle parole si nasconde tutt’altro.

▲CONTEST/AZIONE CONVEGNO MAXXI “FUTURO” DEI CINEMA CHIUSI

https://offestivalcinemachiuso.wordpress.com/2013/11/13/off-2013-contestazione-al-maxxi-a-convegno-sul-futuro-dei-cinema-vi-osserviamo-bene/

https://offestivalcinemachiuso.wordpress.com/2013/11/15/off-2013-giorno-6-video-contestazione-al-maxxi/
Altro momento significativo, oltre che conclusivo, del Festival – a proposito di pratiche di riattivazione urbana – è stata la giornata a piazza dei Condottieri, al Pigneto.
Una piazza enorme che, nel corso degli anni, è divenuta una “non-piazza”, fra spazi recintanti e non comunicanti ad ingresso riservato e benzinai od attività similari. fino al morbo del cantiere della metro C che ha invaso tutto il quadrante da anni e anni.
Per un pomeriggio ed una sera, la piazza è stata invece Piazza – facendo “incontrare” ragazzi, bambini, fuorisede, migranti, pensionati in una dimensione di condivisone resa possibile anche dal barbecue, dagli spettacoli di teatro, dalla musica, dalle coreografia.

▲ OFF EN PLEIN AIR – INIZIATIVA PIAZZA DEI CONDOTTIERI (PIGNETO)

https://offestivalcinemachiuso.wordpress.com/2013/11/22/off-2013-en-plein-air-foto-iniziativa-piazza-dei-condottieri-giorno-9/

https://offestivalcinemachiuso.wordpress.com/2013/11/15/off-2013-giorno-9-an-plein-air-in-piazza-dei-condottieri-pigneto-dalle-18-00-alle-21-00/

OFF si è voluta interrogare anche rispetto alla dinamica di ”gallerizzazione” di tutte le espressioni artistiche, persino della“street art” – ed ha scelto provocatoriamente di percorrere la strada opposta, portando in strada quello che di solito viene esposto al chiuso con una “esposizione a cielo aperto” a piazza Nuccitelli al Pigneto.

▲ OPEN SPACEs GALLERY – GALLERIA A CIELO APERTO PIAZZA NUCCITELLI (PIGNETO)


https://offestivalcinemachiuso.wordpress.com/2013/11/16/off-2013-giorno-8-open-spaces-gallery-piazza-nuccitelli-pigneto/
Non sono mancate provocazioni teatrali, come le “improvvisazioni teatrali urbane” realizzate all’apertura del Festival di Roma, portando un po’ di ironia e fastidio in un red carpet quanto mai stantio (e che per fortuna sarebbe stato occupato pochi giorni dopo dalla rabbia vitale dei movimenti di lotta per l’abitare).

▲ IMPROVVISAZIONI TEATRALI URBANE AL RED CARPET AUDITORIUM


https://offestivalcinemachiuso.wordpress.com/2013/11/08/improvvisazioni-teatrali-urbane-al-red-carpet-dellauditorium-giorno-1-festival-off-2013/
https://offestivalcinemachiuso.wordpress.com/2013/11/08/festa-del-2-giugno-o-festival-del-cinema/
https://offestivalcinemachiuso.wordpress.com/2013/11/10/off-promo-video-improvvisazioni-teatrali-urbane-al-red-carpet-dellauditorium-giorno-1-festival-off-2013/
https://offestivalcinemachiuso.wordpress.com/2013/11/10/off-2013-due-foto-e-tre-appunti-sul-tramonto-del-red-carpet-allauditorium/

https://offestivalcinemachiuso.wordpress.com/2013/11/12/off-video-la-madrina-di-off-improvvisazioni-teatrali-urbane-giorno-1-festival-off-2013/

Ed ancora, ci siamo voluto interrogare sulla memoria. La memoria come processo vitale e relazionale. Da questo, nasce una attività di ricerca sempre su Piazza dei Condottieri, avviata con alcune interviste audio.
E sempre dalla riflessione sulla memoria nasce la azione “photostreetmemory” che ha visto affiggere foto storiche nei luoghi nei quali erano state scattate al Pigneto (in particolare zona giussano) – creando dei piccoli “buchi temporali” con l’intenzione di stimolare la consapevolezza che le nostre strade non sono luoghi statici e neutri che subiamo, ma spazi che animiamo e nei quali vive la nostra storia ed il nostro presente.
▲ PHOTO STREET MEMORY – FOTO STORICHE AL PIGNETO/GIUSSANO/CONDOTTIERI

https://offestivalcinemachiuso.wordpress.com/2013/11/12/off-2013-photostreetmemory-la-memoria-e-nelle-strade-comunicazione-artistica-giorno-3-festival/

Ed infine, si sono presentati – con eventi-non-eventi, in coerenza al filo conduttore dell’edizione 2013 – due laboratori che vivono all’interno del Volturno e del Preneste – laboratori che cercano di praticare nel quotidiano la riattivazione di uno spazio che diviene cre/azione condivisa oltre gli stessi confini dettati dallo spazio.

Il laboratorio di cinema del Volturno ed il laboratorio di falegnameria/riuso/riciclo/artigianato del PrenesteGPRV

▲ CINEOFFICINA VOLTURNO CINEMA “la mala distribucion”

https://offestivalcinemachiuso.wordpress.com/2013/11/11/off-2013-giorno-5-mar12nov-off-presenta-la-mala-distribution-volturnoccupato/

▲ CINEOFFICINA PRENESTE “exit” – RIUSO, RICICLO, ARTIGIANATO

https://offestivalcinemachiuso.wordpress.com/2013/11/14/off-2013-giovedi-16-al-preneste-gprv-condivisione-cineofficina-exit-degustazione-castagne-e-vino-spazio-espositivo-proiezione-la-coquille-et-le-clergyman/

Inoltre, anche quest’anno, come accaduto lo scorso con l’occupazione del cinema america che in questo giorni festeggiava il suo compleanno, durante il Festival OFF si è aperto un nuovo spazio di condivisione al cineteatro gerini occupato – a conferma, crediamo, della attualità delle questioni che OFF pone e delle proposte e suggestioni che cerca di praticare e moltiplicare.
▲ GERINI OCCUPATO
https://offestivalcinemachiuso.wordpress.com/2013/11/12/cinemateatro-gerini-occupato-a-tiburtina/
Tutto questo è stato OFF 2013. E molto altro ancora, che non è scritto nei comunicati, non è disegnato nelle foto, ma ha vissuto nelle relazioni che abbiamo stabilito e nella condivisione di una sperimentazione quotidiana difficile da descrivere a parole.

Ora ci piacerebbe aprire un confronto, con tutti gli interessati, per capire se e come portare avanti questo progetto nel corso dell’anno.
Dopo la edizione dello scorso anno e quella di quest’anno, e dopo il progetto URBAN AREA che negli ultimi dodici mesi ha praticato riattivazione artistica al Preneste ed al Volturno grazie al collettivo aDNA, un momento di confronto sulle possibilità eventuali di OFF.

▲ URBAN AREA

https://offestivalcinemachiuso.wordpress.com/%E2%99%A6-urban-area/

▲ EDIZIONE 2012 OFF

https://offestivalcinemachiuso.wordpress.com/%E2%99%A6-ed-2012-festival-off/
Primo appuntamento, ore 18.00 presso cineteatro Preneste Liberato GPRV – via alberto da giussano, 59 (pigneto)

festivaldelcinemachiusoff@gmail.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...